Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”




Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..






“ Non c’è niente di più profondo di ciò
che appare in superficie “






Pino Ciampolillo


Sunday, April 29, 2007

ITALCEMENTI BY NIGHT

ITALCEMENTI BY NIGHT






LE *EMISSIONI NOTTURNE SONO FORSE PIU'..........................


Non attendere un minuto in più telefona: Italcementi 091/8679111; A.R.P.A. 091/7077110-0917033509; Comune di Isola delle Femmine 0918617111;Carabinieri Nucleo Operativo Ecologico 0916788076



SE QUESTA NOTTE SIETE RIUSCITI A DORMIRE PERCHE' I *RUMORI SONO COME D'INCANTO SPARITI, NIENTE PAURA LO SPETTACOLO DELLE EMISSIONI CONTINUA...........

SE QUESTA NOTTE SIETE RIUSCITI A DORMIRE PERCHE' LE *VIBRAZIONI NON VI HANNO SCARAVENTATO GIU' DA LETTO E I
*RUMORI SONO COME D'INCANTO SPARITI, NIENTE PAURA LO SPETTACOLO DELLE EMISSIONI CONTINUA...........




SE QUESTA NOTTE SIETE RIUSCITI A DORMIRE PERCHE' IL *VOSTRO RESPIRO GRAZIE ALL'ULTIMO CICLO DI TERAPIE, RISULTA ESSERE MENO FATICOSO,
*LE VIBRAZIONI NON VI HANNO SCARAVENTATO GIU' DAL LETTO E I *RUMORI SONO COME D'INCANTO SPARITI, NIENTE PAURA LO SPETTACOLO DELLE EMISSIONI CONTINUA...........





Clicca nella freccia di centro.........

AD OGGI SIAMO ANCORA IN ATTESA DA PARTE DEL NOSTRO SINDACO PORTOBELLO DEI RISULTATI DELLE ANALISI COMUNICATEGLI DALL'ARPA DALLA QUALE SI EVINCE "UNA SERIE E PREOCCUPANTE SITUAZIONE DI INQUINAMENTO AMBIENTALE, CON POSSIBILI CONSEGUENZE SANITARIE PER I CITTADINI DI ISOLA DELLE FEMMINE....A CAUSA DELLE EMISSIONI PROVENIENTI DALLA ITALCEMENTI S.p.a. DI ISOLA DELLE FEMMINE"


SIGNOR SINDACO: E' VERO CHE I RISULTATI DELLE ANALISI (pur in presenza di venti non ideali per le rilevazioni!) RILEVANO UNO SFORAMENTO DI ALCUNI GIORNI DEI LIMITI CONSENTITI?
E ANCORA E' VERO CHE LE ANALISI FORNITOLE DALL'ARPA PRESENTANO TRACCE DI VANADIO
(in un momento in cui è vietato l'uso di pet-coke come combustibile)?

SE TUTTO CIO' DOVESSE RISULTARE VERO! GRADIREMMO CONOSCERE IMMEDIATAMENTE I PROVVEDIMENTI CHE LEI HA MESSO IN ATTO! AL FINE DI ASSOLVERE IL SUO COMPITO: DIFENDERE LA SALUTE DEI CITTADINI



Non attendere un minuto in più telefona: Italcementi 091/8679111; A.R.P.A. 091/7077110-0917033509; Comune di Isola delle Femmine 0918617111;Carabinieri Nucleo Operativo Ecologico 0916788076


http://isolapulita.splinder.com/

Wednesday, April 11, 2007

ITALCEMENTI DIFFIDATA DALL'ASSESSORATO REGIONE SICILIA

L'ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DELLA REGIONE SICILIA DIFFIDA LA ITALCEMENTI







ed inoltre ...............
°viene utilizzato petcoke quale combustibile di alimentazione del Molino Crudo 3 (P.E. E14) e del forno 3 (P.E. E35);
°il petcoke viene trasportato trimestralmente dal porto di Palermo, stoccato nelle ex cava Raffo Rosso, trasportato con automezzi al capannone materie prime macinato (P.E. E21) e stoccato in sili (P.E. E. 12 E22, E23) prima dell’uso come combustibile;
°la Ditta, su richiesta, non ha indicato i combustibili autorizzati, né la data di inizio impiego del petcoke;
°la natura del petcoke non compare nei rapporti di rpova relativi alle misure periodiche delle emissioni in atmosfera effettuate dalla Ditta;
°le modalità di gestione del petcoke non sono citate nei decreti autorizzativi e non sono descritte nelle relazioni annuali prodotte dalla Ditta sul contenimento delle emissioni diffuse;
°contrariamente a quanto prescritto nelle autorizzazioni concesse, il punto di emisione E50 non è dotato dei misuratori in continuo di ossigeno, ossidi di azoto e ossidi di zolfo;
°contrariamente a quanto riportato negli elaborati progettuali ed approvato con il citato D.A. n 292, il molino cotto 3 (P.E. E50) non funziona a caldo ma a freddo ed il fornello è flagellato;
°la Ditta effettua attività di recupero di rifiuti di cui non viene data alcuna evidenza nelle relazioni analitiche relative ai punti di emissione;
°all’interno del capannone materie prime (petcoke,clinker,argilla, perlite, gesso, sabbia, calcare) (adiacenze P.E. E43 ed E45) permane lo stoccaggio e movimentazione a mezzo di gru a ponte di materiale polverulento, con produzione di emissioni diffuse;
°non è stata autorizzata alcuna modifica del ciclo produttivo rispetto a quello autorizzato con i citati decreti assessoriali.............................continua


http://isolapulita.splinder.com/

ITALCEMENTI VIA DELLE CEMENTERIE ISOLA DELLE FEMMINE

ITALCEMENTI BY NIGHT






LE EMISSIONI NOTTURNE SONO FORSE PIU'..........................


Non attendere un minuto in più telefona: Italcementi 091/8679111; A.R.P.A. 091/7077110-0917033509; Comune di Isola delle Femmine 0918617111;Carabinieri Nucleo Operativo Ecologico 0916788076

http://isolapulita.splinder.com/

Thursday, April 05, 2007

INTERROGAZIONE PARLAMENTARE FUNDARO'




INTERROGAZIONE PARLAMENTARE FUNDARO'





Interrogazione a risposta scritta, al Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.



Per sapere, premesso che,

Sul territorio del Comune di Isola Delle Femmine (PA) hanno sede diversi impianti produttivi connessi alle attività di funzionamento della società Italcementi Spa;

Da tempo la società Italcementi di Isola delle Femmine è al centro di numerose ed accese polemiche vertenti sulla pericolosità sanitaria ed ambientale che i processi produttivi degli impianti rappresentano per il territorio;

I maggiori rischi per la salute umana e per l’integrità ambientale dell’area in cui sorgono gli impianti della società, derivano principalmente dall’incontrollato utilizzo e smaltimento dei residui di produzione, quali il petcoke, sostanza altamente cancerogena, per la quale la società avrebbe il permesso per il deposito, ma non di utilizzare;

Denunce effettuate dalle autorità ambientali competenti dimostrerebbero che la società utilizzi come combustibile ma senza autorizzazione il petcoke detenuto, producendo emissioni diffuse di tale composto;

Risulterebbe certo che la società in oggetto non solo faccia uso energetico del petcoke senza averne i permessi previsti dalle relative norme ambientali, in particolare del decreto legislativo n. 152/2006, ma anche che essa non ottemperi alle condizioni di sicurezza dell’impianto, ne ai necessari aggiornamenti del sistema di filtraggio e depurazione delle emissioni di produzione;

Già in passato anche un Comitato Cittadino, denominato "Isola Pulita" aveva esplicitamente evidenziato il fattore di rischio per salute cittadina, rappresentato dagli impianti della Italcementi e aveva ammonito le autorità pubbliche competenti a vigilare sulla situazione di pericolo sanitario ed ambientale, allo scopo chiedendo anche che fossero effettuati accertamenti volti a conoscere i possibili danni ambientali che la Italcementi nell’esercizio della sua attività produttiva abbia eventualmente potuto arrecare al territorio alle acque e alle persone di Isola -:

se non intenda urgentemente attivare le opportune iniziative, se del caso anche utilizzando le competenti autorità di controllo e di repressione, volte ad accertare l’eventuale grado di pericolosità per la salute umana e per l’ambiente rappresentato dalle attività di produzione della Italcementi di Isola delle Femmine ed in caso di riscontro positivo, provvedere affinché si pervenga al ripristino della sicurezza e dell’innocuità allo scopo prescritti.

on. Massimo Fundarò
VERDI



http://isolapulita.splinder.com/